Ho conosciuto persone stupende

Tag:,

Sono da poco tornata dall’Australia, non ho fatto un trimestre, un semestre o un intero anno, ho fatto solo un mese, ma è stato il mese più bello che potessi desiderare.

Ho conosciuto persone stupende, dalla mia host family ad un gruppo di ragazzi della mia High School, loro mi hanno accolta e fatta sentire parte di qualcosa di nuovo. Ovviamente mi mancano tantissimo, come mi manca la fattoria in cui vivevo, chiacchierare davanti al camino prima di andare a dormire, l’ace group prima di iniziare le lezioni, le partite di football australiano… forse faccio prima a dire che mi manca tutto della mia vita australiana. È un’esperienza che ti apre la mente, ti permette di vedere il mondo sotto un altro punto di vista, di conoscere una nuova cultura e capire fino a che punto possa spingere te stessa.

Un consiglio per tutti coloro che vorrebbero partire: non fate come me, non rinunciate all’ultimo ai tre mesi all’estero, io me ne sono pentita per un anno. Se avete qualche dubbio o siete spaventati, lasciatevelo alle spalle e buttatevi, perché, credetemi, ne dalovaledavvero la pena.

Elisa, Italy, Heathfield High School



 

Ho conosciuto persone stupende

Tag:,

Sono da poco tornata dall’Australia, non ho fatto un trimestre, un semestre o un intero anno, ho fatto solo un mese, ma è stato il mese più bello che potessi desiderare.

Ho conosciuto persone stupende, dalla mia host family ad un gruppo di ragazzi della mia High School, loro mi hanno accolta e fatta sentire parte di qualcosa di nuovo. Ovviamente mi mancano tantissimo, come mi manca la fattoria in cui vivevo, chiacchierare davanti al camino prima di andare a dormire, l’ace group prima di iniziare le lezioni, le partite di football australiano… forse faccio prima a dire che mi manca tutto della mia vita australiana. È un’esperienza che ti apre la mente, ti permette di vedere il mondo sotto un altro punto di vista, di conoscere una nuova cultura e capire fino a che punto possa spingere te stessa.

Un consiglio per tutti coloro che vorrebbero partire: non fate come me, non rinunciate all’ultimo ai tre mesi all’estero, io me ne sono pentita per un anno. Se avete qualche dubbio o siete spaventati, lasciatevelo alle spalle e buttatevi, perché, credetemi, ne dalovaledavvero la pena.

Elisa, Italy, Heathfield High School