Ciao, mi chiamo Giulia

Ciao, Mi chiamo Giulia, sono italiana e sono un’exchange student qui in Australia ormai da quasi quattro mesi. Il mio primo presupposto quando ho deciso di partire per quest’ avventura era principalmente migliorare il mio Inglese. Dopo questo periodo passato qui in Australia ad Adelaide, frequentando Seaview High School posso dire di aver imparato molto più dell’Inglese. Ho incontrato persone fantastiche provenienti da ogni parte del mondo, condividendo momenti che non dimenticherò mai. Ho avuto la possibilità di studiare con professori gentili sempre a disposizione in qualsiasi momento avessi bisogno.

 

Ho avuto l’opportunità di vivere incredibili esperienze come poter sciare a Falls Creek in Victoria, scoprire una mia nuova passione per la pallavolo facendo parte della squadra della scuola, visitare l’Outback australiano. Non penso di aver potuto chiedere di più da questo periodo pass ato qui se non stare di più. Un’esperienza che consiglierei a tutti.

E per tutti voi che a vete la possibilità ma siete indecisi se partire o se stare di più o di meno, perché avete paura della distanza, del tempo, di essere da soli, buttatevi e non abbiate paura perché vi pentirete di non averlo fatto.

Giulia – Adelaide, Seaview High School

 

 



 

Ciao, mi chiamo Giulia

Ciao, Mi chiamo Giulia, sono italiana e sono un’exchange student qui in Australia ormai da quasi quattro mesi. Il mio primo presupposto quando ho deciso di partire per quest’ avventura era principalmente migliorare il mio Inglese. Dopo questo periodo passato qui in Australia ad Adelaide, frequentando Seaview High School posso dire di aver imparato molto più dell’Inglese. Ho incontrato persone fantastiche provenienti da ogni parte del mondo, condividendo momenti che non dimenticherò mai. Ho avuto la possibilità di studiare con professori gentili sempre a disposizione in qualsiasi momento avessi bisogno.

 

Ho avuto l’opportunità di vivere incredibili esperienze come poter sciare a Falls Creek in Victoria, scoprire una mia nuova passione per la pallavolo facendo parte della squadra della scuola, visitare l’Outback australiano. Non penso di aver potuto chiedere di più da questo periodo pass ato qui se non stare di più. Un’esperienza che consiglierei a tutti.

E per tutti voi che a vete la possibilità ma siete indecisi se partire o se stare di più o di meno, perché avete paura della distanza, del tempo, di essere da soli, buttatevi e non abbiate paura perché vi pentirete di non averlo fatto.

Giulia – Adelaide, Seaview High School